In rilievo

L'ortoterapia: guarire curando l'orto e le piante

Curarsi con ò'ortoterapiaL' intuizione arriva da lontano; il connubio natura / salute è antico almeno quanto il mondo al punto che spesso, nel corso degli anni, si è arrivati a teorizzare un ipotetico impatto positivo che si può avere dal prendersi cura delle piante. Negli ultimi periodi poi la tendenza a cercare soluzioni alternative a patologie quali disturbi mentali e psicologici si è spinta ulteriormente avanti ricercando sempre nuovi campi di applicazione: abbiamo parlato in passato di Teatroterapia, che vede il teatro come espediente per uscire da alcune patologie psicologiche e liberarsi dalle proprie paure, che si rispecchiano, in questo caso, nella paura di salire sul palco, imparando a comunicare e ad esprimersi.

Continua...


Il pomodoro - un ortaggio farmaco

La pianta del pomodoro è originaria dell’America meridionale, ed è arrivata in Europa, grazie agli Spagnoli, nel Cinquecento. E’ un ortaggio dalle notevoli proprietà nutrizionali: ricchissimo in vitamina A e C e minerali (calcio, potassio e zolfo); contiene uno dei più potenti antiossidanti esistenti in natura, il licopene che ha numerosissime virtù. Protegge la pelle dall’eccessiva esposizione al sole, in quanto il licopene appartiene alla famiglia dei carotenoidi e lo zolfo contenuto nell’ortaggio drena la cute dalle scorie. Inoltre, sempre il licopene, elimina gli accumuli di colesterolo e trigliceridi all’interno dei vasi. Il licopene, infine, agisce come protettivo del sistema nervoso centrale, riducendo le probabilità di contrarre malattie degenerative come l’Alzheimer e il Parkinson. Non dimentichiamo che il pomodoro quando si cuoce aumenta sensibilmente la sua quantità di licopene che diventa importantissimo come coadiuvante nel cancro alla prostata.


La rucola per la digestione e la diuresi

Niente di meglio della rucola per contrastare cellulite e smagliature. E’ una pianta nota fin dai tempi dei romani, che non la facevano mai mancare nei pranzi importanti. Oggi la troviamo nelle verdure, nella pizza, sulla pasta e nelle zuppe.


Nei broccoli Il segreto per sconfiggere Il tumore al seno

Si chiama sulforano ed è una sostanza contenuta nei broccoli che secondo gli ultimi studi sarebbe capace di prevenire o trattare il tumore al seno. In realtà i benefici di questa sostanza sono noti già da tempo nell’ambiente scientifico, poiché si è rivelata molto efficace nel trattamento di numerose patologie, tuttavia è la prima volta che uno studio dimostra la sua capacità di inibire le cellule staminali del carcinoma mammario.


Il cardo mariano, protettore del fegato

Il cardo mariano è una pianta appartenente alla famiglia delle Composite. La parte della pianta utilizzata a scopi medicinali è rappresentata dai frutti, che contengono dei principi attivi amari, denominati flavolignani, che formano il complesso della silimarina. La silimarina ha una forte azione antiossidante ed epatoprotettrice, che la rendono indicata in tutte le forme di sofferenza del fegato, di varia origine: alcolica, tossica, virale e da farmaci.


Dilaga la moda dell’orto: è modello didattico

L’orto come modello educativo dove coltivare le verdure da mettere sulla tavola, una moda che dilaga dalla Terra Santa agli Usa connotata da un forte valore etico.

L'orto è ...

Salute & benessere Gusto & sapore Natura & ambiente Risparmio & tendenza

 

Salute & benessere Orto e salute

Coltivare un orto, rimuovere tre erbacce, annaffiare le insalate fresche o semplicemente guardare i pomodori che maturano sono attività che equivalgono a 20 minuti di palestra al giorno!

In più, si tratta di un esercizio fisico che si svolge all’aria aperta e a contatto con la natura. Permette dunque di rilassarsi e di allontanare lo stress. Con l’impagabile piacere di produrre verdure sane, genuine e gustose!

In breve, l’orto è salute!

Senza dimenticare che gli ortaggi sono la nostra principale fonte di vitamine e forniscono i minerali essenziali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Le verdure, estremamente povere di grassi e calorie, sono un vero “capitale di salute” per tutta la famiglia.

 

Gusto & sapore

La raccolta al momento giusto: è questo il vero segreto degli ortaggi di qualità.

Tutte le verdure perdono buona parte della loro vitamine solamente in poche ore dopo la raccolta. Con un orto in casa si può scegliere di raccogliere solo le verdure necessarie e mature al momento giusto, con il piacere di riscoprire i sapori e il gusto incomparabile delle verdure appena colte.

 

Natura & ambiente

L’orto è passione per la natura, ma anche una sfida: alle condizioni meteo, alle proprie risorse, alla propria fantasia. Soprattutto, l’orto è la grande soddisfazione di veder crescere le piante e raccogliere i frutti meritati delle proprie fatiche.

L’orto non è solo un luogo di produzione di ortaggi sani, freschi e saporiti, ma è anche una finestra affacciata sulla natura, i suoi ritmi e i suoi preziosi insegnamenti. Osservando la natura, seguendo la crescita delle piante, distinguendo le tipologie di terreno e le varietà impariamo a coltivare al meglio il nostro orto familiare.

 

Risparmio & tendenze

La qualità nell’orto di casa inizia partendo con le piantine migliori.

Sono sufficienti 20 metri quadrati di terreno per coltivare un orto che produrrà verdure fresche tutto dell’anno! Nei supermercati, un chilo di pomodori “Cuore di bue” costa circa 3 euro. Con 3 euro si acquistano 3-6 piantine Ortomio, che arriveranno a produrre dai 20 ai 40 kg di pomodoro. Se si considera un costo medio di 10 centesimi/kg, si ottiene davvero un significativo risparmio nel bilancio domestico!

Quella che oggi si chiama “verdura a chilometro zero” può essere ottenuta direttamente, portando risparmio e qualità sulla vostra tavola.